Il Comune “oscura” il gruppo Facebook di Sarroch: “Togliete quei post”

Diffida legale agli amministratori del gruppo Facebook “Sarroch siamo noi”. Il motivo? “Danneggiata l’immagine del Comune”

È bufera su facebook, dove, nel gruppo  “Sarroch siamo noi”, l’amministratore Giampaolo Mallus si è visto “obbligato” a rimuovere dei post che a detta del sindaco Mattana e della Maggioranza mettevano in cattiva luce l’operato dell’Amministrazione comunale. Mattana ha provveduto ad inoltrare al gruppo una diffida formale dove si faceva espressamente richiesta di oscurare dei post risalenti alle date 13, 23 e 24 Ottobre 2013. Da qui la polemica, una discussione molto accesa proprio nei commenti allo stato in cui Mallus annuncia l’eliminazione dei post precedenti. I seguaci di Sarroch siamo noi chiedono chiarimenti, con la pubblicazione della lettera inviata dall’Amministrazione, alla quale qualcuno ricorda: “Tutti devono rendersi conto quali sono i paramenti, ossia dove inizia e finisce la linea di confine d’espressione di un cittadino verso chi sia”.

 

Lorenzo Scano 


In questo articolo: