Il centro storico di Capoterra si prepara a cambiare radicalmente volto: approvato il nuovo centro storico

La Giunta comunale guidata dal Sindaco Francesco Dessì, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Silvano Corda, ha deliberato oggi il maestoso piano di restyling del cuore pulsante del centro abitato, che partendo da Corso Gramsci, nella zona contigua al Parco urbano, arriva sino a Piazza Sardegna attraversando i luoghi caratteristici della cittadina quali Casa Melis e piazza Brigata Sassari

Il centro storico di Capoterra si prepara a cambiare radicalmente volto. La Giunta comunale guidata dal Sindaco Francesco Dessì, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Silvano Corda, ha infatti deliberato stamane il – II lotto – del maestoso piano di restyling del cuore pulsante del centro abitato, che partendo da Corso Gramsci, nella zona contigua al Parco urbano, arriva sino a Piazza Sardegna attraversando i luoghi caratteristici della cittadina quali Casa Melis e piazza Brigata Sassari. I lavori saranno resi possibili grazie ad un finanziamento pari a 1 milione e 100 mila euro di fondi comunali: entro ottobre verrà bandita la gara d’appalto. Si procederà ad effettuare interventi per il recupero e la valorizzazione del centro storico, al fine di renderlo più accogliente e a misura di turista. “Nello specifico- spiega l’assessore Corda- procederemo alla sostituzione dell’attuale asfalto in bitume con una pavimentazione realizzata con materiali lapidei tipici che darà al Corso Gramsci un aspetto più caratteristico.

Verranno inoltre realizzati nuovi sotto servizi, oltre al miglioramento di quelli esistenti: la carreggiata unitamente ai marciapiedi sara’ costituita da lastre in granito e cubetti di basalto”. La rivoluzione di settembre dei lavori pubblici a Capoterra, però, non si ferma qui. E ‘ notizia di oggi anche la conclusione dell’iter per l’affidamento dei lavori per la realizzazione del nuovo sagrato della piazza Chiesa in Corso Gramsci. Esprime soddisfazione per il raggiungimento degli obiettivi previsti nel programma anche il Sindaco Dessì:” La riqualificazione del centro storico era uno dei punti chiave del nostro programma: con questo progetto Corso Gramsci diventerà un vero e proprio salotto”. Non resta insomma che attendere gli effetti di questa rivoluzione.


In questo articolo: