Il carnevale degli animali, favola animata di Gounod-Saint-Saëns

Con Mauro Sarzi e l’Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari, diretta da Alessandro d’Agostini

Martedì 13, mercoledì 14, giovedì 15 e venerdì 16 ottobre alle 11, nella Sala Prove Orchestra
del Teatro Lirico di Cagliari si tiene un insolito spettacolo/concerto: l’Orchestra del Teatro
Lirico di Cagliari, diretta da Alessandro d’Agostini, esegue Il carnevale degli animali, favola
animata su musica di Charles Gounod e Camille Saint-Saëns, che prevede la partecipazione di
Mauro Sarzi, discendente da una famiglia di burattinai da cinque generazioni che, insieme alla
figlia Giulia, mette in scena una favola che esalta, in maniera semplice e comprensibile, i valori
umani e sociali.

Questa, in breve, la trama: Un giorno all’anno, gli animali di tutta la terra si incontrano per stare
assieme e rinsaldare l’unione e il rispetto reciproco, riconoscendo, quindi, le razze diverse dalla
propria e il rispetto verso la vita e l’ambiente. Questo giorno non è altro che il loro carnevale, dove
tutti festeggiano e celebrano la diversità mediante i diversi colori che si riflettono su di essi. A
questa dimensione collettiva di festa non è tuttavia invitata una persona precisa, la quale usa i
propri poteri magici per scopi oscuri e brutali: la Strega Serpilla. Costei, in realtà gelosa ed
invidiosa di questo clima gioioso e felice, e non essendo mai invitata al carnevale, in occasione di
esso decide di vendicarsi facendo sparire, per mezzo di un sortilegio, tutti i colori che vestono gli
animali. Questi ultimi si ritrovano così spogli, nudi e bianchi, destinati, quindi, a morire perdendo la
voglia e la gioia di vivere. Il primo a sacrificarsi sarà il cigno. Ma la sua morte si rivelerà solo
apparente, e a soccombere davvero sarà la strega. I colori torneranno così a risplendere sulle
creature del mondo che riprenderanno a festeggiare, con ancor più entusiasmo, per tutta la vita.

Lo spettacolo, realizzato in collaborazione con Associazione Onlus Human Arts “Le Mani dei
Sarzi”, è dedicato prevalentemente ad un pubblico di bambini e ragazzi ed è inserito nelle
“Settimane del benessere psicologico in Sardegna”, manifestazione patrocinata dal Teatro Lirico
di Cagliari e curata dall’Ordine degli Psicologi della Sardegna.


In questo articolo: