Il Cagliari fa “festa” all’Artemio Franchi: viola battuti 3-1

I rossoblù non vincevano da undici gare: ma stavolta hanno centrato il successo con una doppietta di Duje Cop e un gol di Farias 

Nella tredicesima giornata di ritorno, a sei gare dalla fine del campionato di campionato, il Cagliari è tornato al successo allo stadio Artemio Franchi contro la Fiorentina. I rossoblù non vincevano da undici gare. Il match giocato a viso aperto con tante buone azioni e occasioni da gol, da una parte e dall’altra, ha messo in mostra un buon Cagliari disposto bene a centrocampo, ma soprattutto in difesa. I viola un po’ giù di tono non sono riusciti a riequilibrare le sorti dell’incontro, terminato col punteggio di 1-3. Vittoria meritata per i rossoblù di Festa. 

GLI SCHIERAMENTI. Il nuovo allenatore Gianluca Festa ha proposto il solito 4-3-3, con Brkic in porta; davanti a lui Pisano, Ceppitelli, Diakitè e Avelar; sulla linea madiana Dessena, Ekdal e Joao Pedro; in avanti il tridente formato da Farias, Cop e M’Poku. Vincenzo Montella ha risposto col modulo speculare 4-3-3: con Neto tra i pali; in difesa Tomovic, Savic, Pasqual e Basanta; a centrocampo Pizarro, Badelj, Borja Valero; in avanti il tridente formato da Salah, Gilardino, Diamanti. Ha diretto l’incontro l’arbitro Marco Guida di Torre Annunziata.

PRIMO TEMPO. La prima frazione si è giocata ad alti ritmi, col Cagliari proteso in avanti e i viola lenti ad entrare in partita. Il primo tiro improvvisi è dei rossoblù Ekdal fa partire una sventola dal limite ma  Neto si distende e pare. L’undici di Festa c’è e si fa vedere con azioni interessanti. Al minuto 6 arriva il gol del Cagliari: Farias effettua un cross basso dalla linea di fondo, irrompe Cop che insacca, 0-1.  La squadra cagliaritana galvanizzata dal vantaggio continua a insistere e al 17’ sfiora il raddoppio: Farias entra in aerea si destreggia bene in mezzo a due difensori, fa partire un tiro che deviato da un difensore viola sfiora il palo. Poco dopo la Fiorentina risponde con un colpo di testa di Salah su un’uscita a vuoto di Brkic, ma la sfera termina a lato. Alla mezz’ora occasionissima per il Cagliari:M’Poku confeziona un prezioso assist per Cop che tutto solo davanti al portiere calcia in maniera maldestra e fa sfumare una ghiotta occasione da gol. La Fiorentina col passare dei minuti sale in cattedra e crea qualche insidia alla retroguardia rossoblù. Prima è  Borja Valero a svettare di testa su tutti ma il pallone termina di poco a lato. Poco dopo, ci prova Gilardino sempre di testa, ma la sua conclusione lambisce il palo. Insistono i viola con un bolide di Pizzarro, ma Diakitè salva in angolo. Nel finale un tiro ravvicinato di Diamanti è andato fuori di poco.

SECONDO TEMPO. I viola in avvio di ripresa sono partiti di gran lena rendendosi pericolosi con un’incornata di Gilardino, lasciato solo da Ceppitelli, ma la sfera fortunatamente è terminata sulle braccia di Brkic. Sul capovolgimento di fronte il Cagliari ha trovato il gol del raddoppio: è ancora Farias a servire Cop che entra in area calcia in porta il tiro deviato leggermente da un difensore viola s’insacca alle spalle di Neto, 0-2. I rossoblù insistono e al 18’ sfiorano il terzo gol: Farias in area si libera del suo diretto avversario calcia a rete, ma un difensore sulla linea di porta gli respinge il tiro, si avventa Cop ma la sua conclusione a botta sicura è deviata in angolo. I padroni di casa hanno provato a reagire, ma la difesa rossoblù ha fatto buona guardia. I rossoblù pericolosi con un tiro di Joao Pedro deviato in angolo da Neto. Poi, alla mezz’ora i viola hanno accorciato le distanze con Gilardino che ha deviato in rete da posizione ravvicinata, 1-2. Dopo il gol la Fiorentina è salita in cattedra conquistando il centrocampo e pressando gli avversari nella propria metà campo. Ma nei minuti di recupero è il Cagliari a trovare il terzo gol con una splendida giocata di Farias, 1-3.

LE PAGELLE. Brkic 6,5; Pisano 6, Ceppitelli 6, Diakitè 6,5, Avelar 5,5 (st Murru 6); Dessena 6,5, Ekdal 6,5, Joao Pedro 6 (st Donsah 6); M’Poku 6,5, Cop 7 (st Sau 6), Farias 7,5. All. Festa 7.

PROSSIMO TURNO. Il Cagliari giocherà mercoledì 29 aprile in trasferta contro il Chievo, mentre la Fiorentina affronterà a Torino la capolista Juventus.


In questo articolo: