Il pranzo di Sardara è un caso nazionale, ecco l’elenco completo di chi banchettava

Anche Repubblica si occupa del pranzo alle terme che ha scatenato la bufera politica in Sardegna con 40 tra medici, militari e politici in ristorante in zona arancione. Il Comandante del corpo forestale Casula interrogato per 3 ore in Procura. Ecco l’elenco completo dei partecipanti al banchetto

Imprenditori, politici, militari, dirigenti regionali e medici a banchetto in zona arancione. Il caso ormi è nazionale. Anche il quotidiano La Repubblica ha raccontato la vicenda pubblicando tutti i nomi. Oggi l’elenco dei  partecipanti al banchetto di mercoledì scorso, in piena zona arancione, nel ristorante dell’hotel delle terme di Sardara, interrotto dall’arrivo della Finanza che ha identificato i presenti, è stato pubblicato dal quotidiano L’Unione Sarda oggi.

Tra questi Antonio Casula, comandante regionale del Corpo forestale (l’unico ad aver già ammesso la propria partecipazione), Giuliano Patteri direttore generale di Forestas, Alessandro Naitana, direttore generale dell’assessorato all’Industria e Abramo Garau, ex amministratore unico di Abbanoa.

E poi i vertici dell’Aou Giorgio Sorrentino, manager, Roberta Manutza e Paola Racugno direttrice amministrativa e sanitaria dell’Aou. Nell’elenco anche Andrea Floris, segretario cittadino dell’Udc (candidato per una poltrona nella giunta Truzzu a Cagliari) e Vitangelo Tizzano, presidente del cda di Sogaerdyn e Marco Granari comandante del 151esimo reggimento della Fanteria Sassari.

Luigi Leone, commercialista Antonio Monni Cagliari e Gianfranco Monni (Perdaxius). Bastianino Spanu imprenditore, Francesco Mario Peddio sindaco di Gadoni, Davide Concas (San Gavino), Francesco Antonio Soro (imprenditore di Sassari) e Mario Piras di Assemini.

Altri commensali sono riusciti a fuggire e la Procura di Cagliari, che sta indagando sulla vicenda e sta cercando di rintracciarli. Resta ancora ignoto il motivo dell’incontro. Nel pomeriggio in Procura è stato interrogato per circa tre ore il comandante del Corpo forestale Casula.

 

 


In questo articolo: