Iglesias, impresa evade il fisco per oltre 50mila euro

L’impresa è stata segnalata all’Agenzia delle Entrate per il recupero delle somme dovute all’Erario e il suo titolare, unitamente a quelli delle aziende utilizzatrici delle fatture false, è stato segnalato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari

Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme Gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di una impresa del Sulcis.

Nella circostanza, l’azione dei Finanzieri, è stata orientata alla verifica del corretto adempimento delle disposizioni tributarie ai fini dell’I.V.A., delle imposte dirette e dell’IRAP.

Il controllo operato dai Finanzieri si è basato, da un lato sull’analisi dell’esigua documentazione reperita nelle fasi di accesso e, dall’altro, sulla disamina di altra documentazione acquisita direttamente a mezzo di controlli incrociati nei confronti dei clienti dell’azienda.

L’attività ispettiva, approfondita attraverso lo strumento delle indagini finanziarie, ha permesso di rilevare che l’impresa, omettendo di presentare tutte le prescritte dichiarazioni fiscali per gli anni dal 2012 al 2017 qualificandosi “evasore totale”, ha occultato ricavi per complessivi € 51.514 e non ha dichiarato l’I.V.A. per un importo totale pari ad €. 7.812.

Gli uomini delle Fiamme Gialle, attraverso un opera di intelligence a 360 gradi, hanno appurato che il titolare dell’impresa, nel corso delle annualità dal 2012 al 2017, ha inoltre emesso fatture per forniture di beni o prestazioni di servizio mai eseguite, per un importo complessivo pari a € 732.672, consentendo in tal modo, a 9 aziende utilizzatrici del capoluogo e della provincia, l’evasione delle imposte sui redditi e sul valore aggiunto, riportando nelle dichiarazioni annuali costi in realtà mai sostenuti ed utili ad abbassare l’imponibile su cui calcolare le tasse.

L’impresa verificata è stata segnalata all’Agenzia delle Entrate per il recupero delle somme dovute all’Erario e il suo titolare, unitamente a quelli delle aziende utilizzatrici delle fatture false, è stato segnalato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari.

 

 



In questo articolo: