I Grandi Eventi rilanciano Cagliari e portano sorrisi e grandi affari

C’è qualcosa di nuovo e di bello che si respira nell’aria di Cagliari in questi giorni: Sant’Efisio, il Giro d’Italia, 12mila croceristi in un giorno solo, Monumenti riAperti. I commercianti sono finalmente sorridenti. Coppie di turisti innamorati girano mano nella mano con gli occhi all’insù, verso una città sempre più bella

di Jacopo Norfo

C’è qualcosa di nuovo e di bello che si respira nell’aria di Cagliari in questi giorni: Sant’Efisio, il Giro d’Italia, 12mila croceristi in un giorno solo, Monumenti riAperti. I commercianti sono finalmente sorridenti. Coppie di turisti innamorati girano mano nella mano con gli occhi all’insù, verso una città sempre più bella. Si, sono i grandi eventi che possono catapultare Cagliari tra le città europee più importanti.

Un mese fa è bastata la festa del cioccolato per portare migliaia di persone nel Corso pedonale, dove nel frattempo aprono nuovi locali e si creano posti di lavoro. Più sorridente anche il sindaco Massimo Zedda, che annuncia la novità su Cagliari Online: presto sarà possibile ammirare anche i percorsi segreti che tagliano il cuore della Sella del Diavolo, dove c’è anche la Cattedrale. Autorità Portuale e Comune esultano, è il ritornop dell’ottimismo dopo gli anni della grande crisi economica?  

Basterà una sfolgorante primavera per salvare tante attività commerciali tramortite dal grigiore degli affari invernali e dalla concorrenza dei centri commerciali? E soprattutto si organizzerà qualcosa di bello anche d’estate, per non fare scappare i turisti sempre e solo a Pula e Villasimius? 

jacopo.norfo@castedduonline.it


In questo articolo: