“I contromanifestanti ci accusano: noi alla famiglia ci c…sopra”

Qualche momento di tensione alla manifestazione delle Sentinelle in piedi: un altro gruppo si è infatti schierato a favore delle adozioni di bambini da parte di coppie omosessuali

“C’è anche chi alla famiglia ci c..a sopra, frase registrata dei contro manifestanti, però reclamano di voler essere chiamati famiglia e poter adottare i bambini..”, questa l’accusa di Emilio Ghiani,su Fb, uno dei più accaniti sostenitori delle Sentinelle in Piedi,il movimento che questa mattina ha manifestato al Parco della Musica. Non è mancato qualche momento di tensione, con qualche battibecco tra le due parti. Molti infatti non hanno gradito la presenza delle Sentinelle, e si dicono invece a favore dell’adozione di bambini da parte delle coppie omosessuali. 


In questo articolo: