Ex Hydrocontrol, Regione salva i lavoratori

“La norma approvata dal Consiglio su proposta della Giunta richiama modalitá di reclutamento giá previste in campo nazionale con procedure concorsuali riservate. Ora gli uffici nei tempi più brevi daranno corso ai necessari adempimenti per l’avvio delle selezioni al fine di un rapido reinserimento dei lavoratori”

“Abbiamo individuato una concreta soluzione alle criticità connesse alla recente sentenza della Corte Costituzionale e delineato la modalità più veloce per dare risposte ai  lavoratori”.

Lo ha detto l’assessore del Personale Filippo Spanu dopo l’approvazione del disegno di legge in materia di reclutamento che riguarda direttamente il personale Ex Hydrocontrol e Sigma Invest che svolge da quasi dieci anni, nell’amministrazione regionale, tra le altre, funzioni essenziali e inderogabili. La Consulta aveva detto no all’assunzione dei lavoratori, ma ora la giunta regionale dovrebbe aver trovato la soluzione.

“La norma approvata dal Consiglio regionale su proposta della Giunta – spiega l’assessore –  richiama modalitá di reclutamento giá previste in campo nazionale con procedure concorsuali riservate. Ora gli uffici nei tempi più brevi daranno corso ai necessari adempimenti per l’avvio delle selezioni al fine di un rapido reinserimento dei lavoratori nell’amministrazione regionale”.

 


In questo articolo: