Hascisc e marijuana nascosti in casa, 28enne di Assemini si “salva” dal carcere con una multa

Blitz dei carabinieri nell’appartamento di un giovane di Assemini, salta fuori la droga: decine di grammi di marijuana e hascisc, il pusher si “salva” dal carcere ma dovrà pagare seicento euro

Il blitz ha dato l’esito sperato: sessantanove grammi di hascisc, trentaquattro di marijuana e materiale per il confezionamento della droga. I carabinieri hanno stretto le manette ai polsi di un ventottenne di Assemini, la droga è stata trovata dentro il suo appartamento: i militari sono andati a colpo sicuro e per il pusher non c’è stato scampo. Dopo poche ore è finito davanti al giudice e se l’è cavata con un patteggiamento: eviterà di fare sei mesi di carcere ma dovrà pagare seicento euro.


In questo articolo: