Ha un infarto mentre guida il treno: Antonio prima di morire lo ferma e salva 87 persone

Un gesto che ha salvato 87 vite, quello di Antonio D’Acci, prima di andarsene per sempre


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Un gesto che ha salvato 87 vite, quello di Antonio D’Acci, prima di andarsene per sempre. 61 anni, era alla guida del treno regionale 4193 Pescara-Sulmona, in Abruzzo, quando si sente male e riesce con grande freddezza e velocità  a fermare il convoglio in aperta campagna, salvando tutti i passeggeri. Originario di Foggia ma termolese d’adozione, è stato subito soccorso in primis dal capotreno e dal resto del personale del treno di Trenitalia, per la quale il macchinista lavorava da 40 anni.

Nulla hanno potuto i soccorritori del 118, e il cuore di Antonio ha smesso di battere. Un uomo amato da tutti, dai suoi due figli, dalla moglie e dai numerosi amici e colleghi che hanno voluto ricordarlo anche tramite social con messaggi pieni di dolore e di amore.


In questo articolo: