Ha il reddito di cittadinanza e spaccia droga, pusher 35enne sardo in manette

Spacciatore e percettore del reddito, la scoperta fatta dai carabinieri: sequestrati 1,2 chili di marijuana. Il giovane è finito in manette: ecco dove è successo

Percettore del reddito di cittadinanza e spacciatore arrestato dai carabinieri. È successo a La Maddalena: i militari, durante un controllo nelle vie del centro, in questo periodo particolarmente affollato di turisti, hanno notato un 35enne, fermo su un marciapiede: una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, visti i suoi precedenti. I militari l’hanno subito riconosciuto e l’hanno perquisito: in una tasca aveva un coltellino con tracce di droga. Nella sua casa, invece, è stato trovato il carico più grosso: tre buste di infiorescenze di marijuana, per un peso complessivo di 1,2 chili, più un etto di hascisc e materiale per il confezionamento, oltre ad un bilancino di precisione.
Tutta la droga, oltre a 40 euro, è stata sequestrata. Il pusher è finito in manette ed è finito ai domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida, programmata per la mattinata di lunedì. L’uomo, inoltre perderà il diritto ad incassare il reddito di cittadinanza.


In questo articolo: