Gutturu Mannu, arrivano le super guide per scoprire le bellezze del parco

L’obiettivo è incentivare al suo interno lo sviluppo di forme di turismo outdoor sostenibili con i fini istituzionali dell’area protetta, dotando al tempo stesso il parco di un elenco di guide professioniste “riconosciute” da inserire in un elenco nel proprio sito istituzionale


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Corso di specializzazione per guida ambientale escursionistica per la guida del Parco di Gutturu Mannu: sono state formate 21 nuove figure professionali per incentivare lo sviluppo di forme di turismo outdoor sostenibili con i fini istituzionali dell’area protetta, dotando al tempo stesso il parco di un elenco di guide professioniste “riconosciute”.

Il Parco Naturale Regionale, un’area protetta che si estende  nel territorio di 10 amministrazioni comunali: con i suoi 18 mila ettari è il parco più esteso attualmente presente nell’isola. Esso trova il suo fondamento nella presenza, al proprio interno, di buona parte della foresta di sclerofille più estesa del bacino del mediterraneo (35 mila ettari senza soluzione di continuità) ricca di specie faunistiche e botaniche di particolare valenza zoogeografica.

Il Parco Naturale Regionale di Gutturu Mannu ha organizzato, in collaborazione con Aigae, Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche, il primo corso di specializzazione per guida del Parco.

Con questa iniziativa si propone di offrire un’occasione di approfondimento e confronto con chi già opera come Guida Ambientale Escursionistica nell’area vasta circostante.  E’ infatti intenzione del parco incentivare al suo interno lo sviluppo di forme di turismo outdoor sostenibili con i fini istituzionali dell’area protetta, dotando al tempo stesso il parco di un elenco di guide professioniste “riconosciute” da inserire in un elenco nel proprio sito istituzionale.

Questa proposta si inquadra all’interno del processo in corso (realizzazione della rete escursionistica, allestimento dei centri visite, acquisizione dall’Agenzia Forestas di strutture da destinare alla ricettività, iniziative di carattere promozionale) che mira a rafforzare il ruolo del parco di Gutturu Mannu come soggetto territoriale centrale nella promozione del turismo naturalistico della Sardegna Sud-occidentale.

Il corso, finanziato dal parco, era rivolto a tutti i professionisti iscritti ai Registri delle guide ambientali escursionistiche ai sensi della Legge 4/2013 e/o Legge Regionale 20/2006 e a tutti quelli regolarmente iscritti ad associazioni nazionali di categoria.

La durata del corso è stata di 72 ore complessive, articolate in 9 giornate. Ciascuna giornata a sviluppato un modulo della durata di 8 ore, composto da una parte di lezioni frontali in aula e una parte di lezione sul campo. Modalità in presenza.

Le lezioni si sono tenute presso la sede del Parco Naturale Regionale di Gutturu Mannu, in località Pantaleo in Comune di Santadi.

Partecipanti 21. Il corso ha sviluppato le tematiche ambientali e di conoscenza del territorio dell’area protetta: nello specifico, zoologia applicata al territorio, geologia applicata al territorio, storia e geografia del paesaggio. Sentieri del parco, inquadramento legislativo rete escursionistica sarda (RES), storie e tradizioni del territorio, Interpretazione ambientale,

botanica applicata al territorio, turismo sostenibile e di esperienza.


In questo articolo: