Guspini, si infortuna mentre fa trekking sul Monte Arcuentu: soccorsi difficili per la nebbia

Le operazioni si sono rese difficoltose a causa della nebbia e del terreno impervio

Escursionista in difficoltà a causa di un infortunio alle pendici del Monte Arcuentu, in località Genna Abis, nel territorio di Guspini. E’ stata soccorsa ieri mattina dalla squadra del soccorso speleologico alpino della Sardegna. La donna, durante un trekking insieme ad un gruppo di amici,  ha riportato un sospetto trauma alla caviglia ed è stata impossibilitata a proseguire autonomamente. Una squadra composta da sette tecnici e da un infermiere del CNSAS si è attivata immediatamente. Allertato anche il servizio di elisoccorso con l’elicottero della base di Cagliari, la cui missione purtroppo non è andata a buon fine per via della nebbia che insisteva sulla zona nella quale si trovava l’infortunata. Le operazioni della squadra a terra sono state rese difficoltose anche dal terreno particolarmente impervio, che ha reso necessario il trasporto in barella con la tecnica della portantina per oltre un’ora. L’intervento si è concluso con la presa in carico dell’infortunata da parte dell’ambulanza dei volontari di Guspini per il successivo trasporto in ospedale.