Guspini, acquista un monopattino su “Ebay” ma non lo riceve: ennesima truffa online

Ennesima vittima di una truffa online, questa volta a Guspini: una donna è stata truffata dopo aver risposto a un’inserzione su “Ebay”

Ennesima vittima di una truffa online, questa volta a Guspini: a conclusione di un’attività d’indagine svolta dalla locale Stazione Carabinieri, a seguito di una denuncia presentata da una 46enne di San Gavino Monreale, residente a Guspini, coniugata, casalinga, i militari hanno denunciato per truffa una 55enne di Voghera , residente a Magenta,  anche lei casalinga, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine. La lombarda, mediante l’annuncio di vendita di un monopattino sul sito online “Ebay”, ha tratto in inganno la campidanese, facendosi ricaricare la carta “Postepay” per l’importo di 249,00 euro, senza mai spedire l’oggetto venduto.

Si tratta di una forma di truffa abbastanza rudimentale ma assolutamente efficace. Mettere in vendita qualcosa su uno dei tanti siti di assai comune diffusione, farsi pagare in anticipo e non in “contrassegno” da un soggetto che abbocca sul web (la probabilità che questo avvenga rasenta la certezza nel momento in cui l’affare proposto appaia molto conveniente) e poi semplicemente non spedirlo. Dopo aver accumulato qualche condanna l’autrice del raggiro magari finirà in carcere per un cumulo di pene. Di certo però recuperare qualcosa da chi non ha niente di pignorabile rasenta l’impossibile. Nel frattempo i carabinieri, seguendo il flusso del denaro, hanno ricostruito la dinamica degli eventi e le responsabilità dell’autrice della truffa.


In questo articolo: