Guerra a Cagliari contro i cafoni dei rifiuti: “Sorridi cogl****, ti stiamo filmando”

È guerra a San Michele contro i cafoni dei rifiuti. Esasperati dai maleducati che abbandonano la spazzatura sotto le finestre delle abitazioni, i residenti della zona hanno affisso cartelli con insulti e speso di tasca per installare le telecamere

“Area sottoposta a videosorveglianza continua”. È guerra a San Michele contro i cafoni dei rifiuti. Esasperati dai maleducati che abbandonano la spazzatura sotto le finestre delle abitazioni i residenti di via Doberdò hanno affisso cartelli e soprattutto hanno installato videocamere per riprendere i maleducati. San Michele è uno dei quartieri più afflitti dal problema delle discariche abusive. Le telecamere installate dal sindaco Truzzu ncora non hanno fermato i cafoni di via Timavo e cumuli (che restano in strada anche per diversi giorni creando pesanti disagi ai residenti) svettano in piazza Seui, in via Trincea dei Razzi, in piazza padre Abbo e in via Redipuglia.


In questo articolo: