Guasto alla diga del Cixerri, migliaia di metri cubi d’acqua persi in mare:”E’ uno scandalo”

“Settantamila litri d’acqua al secondo persi, uno scandalo intollerabile in una Sardegna arsa dalla siccità” la denuncia di Mauro Pili sulla situazione della diga del Cixerri a Uta, che per un guasto da stanotte sta scaricando in mare

Settantamila litri d’acqua al secondo che finiscono inesorabilmente in mare. Milioni di metri cubi persi in una Sardegna arsa dalla siccità. Succede nella diga del Cixerri, a Uta, dove per un guasto nell’impianto oleodinamico l’Enas ha dovuto provvedere allo scarico parziale della diga. Questo per consentire la riparazione del danno – hanno spiegato – assicurando nel contempo regolari condizioni di sicurezza per rischio idraulico a valle dello sbarramento. L’intervento sarà concluso entro il 30 marzo. E nel mentre milioni di metri cubi d’acqua andranno sprecati.

La denuncia della situazione del Deputato di Unidos, Mauro Pili, che attraverso un video tuona: “Mentre le dighe della Sardegna da nord a Sud sono vuote in quella di Genna Is Abis con un potenziale di 24 milioni di metri cubi da stanotte, per un guasto, sono stati aperti gli scarichi e l’acqua va persa in mare. Un fiume d’acqua sprecato, una pessima gestione idrica da parte della Regione. E’ uno scandalo intollerabile. L’acqua dovrebbe essere confluita negli altri invasi che attualmente sono vuoti”