Guardie senza stipendi? La Gpr smentisce: “Pagamenti regolari”

“Ecco quando abbiamo pagato gli ultimi stipendi ai vigilantes”

Guardie cagliaritane senza stipendi? Tranite il suo studio legale Pilurzu, l’azienda smentisce: “La GPR Security s.r.l. occupa alle proprie dipendenze circa ottanta lavoratori ai quali, per costante prassi aziendale, sin dalla data dell’assunzione, la retribuzione mensile è corrisposta il giorno venti del mese successivo al quello di maturazione. Nel caso di specie, a causa del grave ritardo con cui alcuni committenti pagano i corrispettivi dell’appalto, la retribuzione di dicembre 2014 è stata pagata in data 11.3.2015, quella di gennaio 2015 il 17.3.2015 mentre, per quella di febbraio 2015 il termine di pagamento non è ancora scaduto”. E nella nota si precisa: “E pertanto contrario a verità che i dipendenti della GPR Security s.r.l. non ricevano gli stipendi da tre mesi, che l’azienda abbia assunto un “gravissimo atteggiamento ” e che tutti i committenti saldino regolarmente le fatture. Il momento di difficoltà, che ha causato alcuni ritardi nel pagamento degli stipendi, è dovuto unicamente all’inadempienza di alcuni committenti che, pur prontamente sollecitati, tardano a far fronte ai loro obblighi. Di tale situazione sono perfettamente consapevoli i dipendenti della società, come anche degli sforzi compiuti quotidianamente dall’amministratore per garantire il rispetto degli obblighi assunti verso ipropri collaboratori.”

 


In questo articolo: