Guardia di Finanza, tre lavoratori in nero scoperti a Quartu e a Sant’Antioco

Per i titolari una sanzione amministrativa fino ad un massimo di 9mila euro

Tre lavoratori in nero individuati dalla Guardia di Finanza.

Sono due i controlli eseguiti dai militari, a Quartu e a S.Antioco, entrambi nei confronti di due operatori commerciali nel settore della ristorazione.

Nel primo caso, tra il personale trovato intento a svolgere la propria attività ne è stato trovato uno non regolare; nel secondo caso sono stati invece due i dipendenti privi della comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro.

Per i titolari una sanzione amministrativa fino ad un massimo di 9mila euro.

 


In questo articolo: