“Grazianeddu” torna libero: scarcerato per decorrenza di termini

L’ex primula rossa, Graziano Mesina, stava scontando una pena nel carcere di Badu ‘e Carros per traffico internazionale di stupefacenti: torna libero per decorrenza di termini

L’ex primula rossa del banditismo sardo, Graziano Mesina, è stato scarcerato per decorrenza di termini. Secondo quanto si legge sull’Ansa le motivazioni non sono ancora state depositate, facendo quindi cadere la misura cautelare. Mesina si trovava nel carcere di Badu e Carros a Nuoro per traffico internazionale di droga, era stato arrestato sei anni fa. Ma si era sempre detto innocente.

Era stato condanno a 30 anni e  con il suo arresto nel 2013, gli era stata revocata la Grazia concessagli nel 2004 dall’allora presidente ella repubblica Carlo Azeglio Ciampi.  A 77 anni torna libero, fino alla sentenza definitiva.


In questo articolo: