Governo, Pd e M5S verso l’accordo: Conte premier e Di Maio e Zingaretti vice

Le trattative vanno avanti e alle 21 è fissato un nuovo incontro al quale, stavolta, parteciperà anche il premier rientrato dal G7 di Biarritz. Intanto è partito il conto alla rovescia. Dopo l’incontro del pomeriggio si va verso il Conte bis

Meno di mezz’ora faccia a faccia, per l’esattezza è durato solo 25 minuti il colloquio tra il capo politico M5S Luigi Di Maio e il segretario Pd Nicola Zingaretti a Palazzo Chigi. Sui contenuti dell’incontro lampo bocche cucite da ambo le parti, ma le trattative vanno avanti e alle 21 è fissato un nuovo incontro al quale, stavolta, parteciperà anche Giuseppe Conte, il premier rientrato dal G7 di Biarritz. Intanto è partito il conto alla rovescia. Dopo l’incontro del pomeriggio “si va verso il Conte bis”. Lo sottolineano fonti del M5S secondo le quali Zingaretti, dopo aver ascoltato Di Maio, si sarebbe recato al Nazareno per un ulteriore confronto con i suoi. Ma, secondo le stesse fonti, il veto su Conte premier starebbe per cadere.

Di Maio e Zingaretti i due vicepremier.

La notizia su https://www.quotidiano.net/politica/governo-m5s-pd-1.4753084


In questo articolo: