Governo giallorosso? “Non c’è nessun negoziato”

Da giorni sui quotidiani si rincorrono indiscrezioni sulla possibile disposizione delle ‘caselle’ in un esecutivo giallorosso. Il retroscena che vuole i dem disposti ad appoggiare un eventuale Conte-bis è però stato un po’ troppo e ha spinto il Nazareno a diramare una nota. Mentre prosegue lo scontro tra renziani e antirenziani

Ora che è arrivata la benedizione del padre nobile Romano Prodi a un esecutivo di legislatura, magari aperto anche a Forza Italia, Nicola Zingaretti ha la copertura politica sufficiente per portare avanti il dialogo con M5s su un governo che prenda il posto di quello gialloverde. Il segretario del Pd potrà così strappare al rivale Matteo Renzila bandiera del dialogo, dopo essere stato spiazzato dall’iniziativa dell’ex premier che ha rotto il tabù antigrillino. CONTINUA A LEGGERE SU AGI.IT


In questo articolo: