Gonnosfanadiga, trovato morto nella notte il canoista scomparso

Niente da fare per il 52enne escursionista

E’ stato trovato morto Gianni Manca, l’escursionista di Ghilarza di 52 anni travolto dall’acqua durante un’escursione in canoa sul rio Zairi a Gonnosfanadiga.

Il corpo è stato trovato nella notte, intorno alle 2, dal Soccorso Alpino. Inutile qualsiasi tentativo di soccorso.

Sul posto anche i vigili del fuoco, i carabinieri e il 118.

 

 

 


In questo articolo: