Gonnesa: armi illegali, cartucce e droga: 60enne in manette

Pasquale Dettori, 60 anni, è stato arrestato ieri durante una vasta operazione di controllo nel Sulcis-Iglesiente

Controlli antidroga della Polizia a Iglesias, Gonnesa, Domusnovas e Villamassargia: un arresto. 

Pasquale Dettori, 60 anni, pregiudicato di Gonnesa, è stato arrestato al termine di un’attività di controllo degli agenti del Commissariato di Polizia di Iglesias, in collaborazione con tre unità del Reparto Prevenzione Crimine e da due unità cinofile antidroga e antiesplosivo. I reati contestati sono: porto di armi e strumenti atti ad offendere, possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli, detenzione abusiva di munizioni, detenzione di arma clandestina e detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. 

Fermato ieri pomeriggio in località “Morimenta” a Gonnesa, mentre si trovava a bordo della sua auto, Dettori è risultato in possesso di un coltello a serramanico di 24 cm, 2 grammi circa di marijuana e di 660 euro in contanti. 

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di trovare 50 cartucce calibro 6,35 marca Browning, quattro grimaldelli, 105 grammi circa di marijuana, un bilancino elettronico di precisione, un rotolo di pellicola trasparente dello stesso tipo utilizzato per confezionare l’involucro trovatogli addosso, e 6.000 euro in contanti, probabile provento illecito.

La perquisizione è stata ulteriormente estesa al luogo di lavoro, dove nell’armadietto in uso al 60enne sono state trovate una pistola a tamburo calibro 38 priva di matricola, 5 cartucce calibro 38 a palla camiciata e altre 27 cartucce a ogiva tronca. Dettori è stato arrestato e su disposizione del P.M., è stato associato alla Casa Circondariale di Uta.


In questo articolo: