Golosi felici a Cagliari, tra piazza Yenne e Corso c’è la “festa del cioccolato”

Trenta stand, quindici regioni pronte a far gustare le infinite varietà del cioccolato. Villaggio del gusto aperto dal 21 al 25 marzo dalle 10 alle ventuno. Nel weekend spazio alla creazione di una torre dell’Elefante di cacao. GUARDATE il VIDEO

I golosi a Cagliari, per cinque giorni, hanno il loro punto fisso: la “festa del cioccolato” tra piazza Yenne e Corso Vittorio. Un villaggio del gusto dove trovano spazio le tantissime varietà di cioccolato provenienti da quindici regioni italiane: oltre alla Sardegna – presente con un unico stand – ci sono, tra le altre, Lombardia, Veneto, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Possibile degustare e acquistare stecchi, tavolette e animaletti – tutti rigorosamente di cioccolato – fino a domenica 25 marzo, ogni giorno dalle 10 fino alle ventuno. E, in caso di grande affluenza, gli stand possono restare aperti fino alla mezzanotte. L’evento è organizzato dal Comune di Cagliari insieme all’associazione “Choco Amore”. Tutta l’area del “trionfo del dolce” si anima soprattutto da venerdì 23, con spettacoli ed attività di scultura del cioccolato ad opera di Stefano Comelli, artista friulano diventato ormai parte integrante del gruppo Choco Amore, pronto a realizzare una scultura di cioccolato raffigurante la torre dell’Elefante.

“Il prodotto è di qualità, il cioccolato offerto è di alto livello. Siamo soddisfatti di poter aver avuto la possibilità di ospitare i gazebo anche nella piazza Yenne riqualificata e pedonale. Cagliari si conferma una realtà adatta ad ospitare simili eventi, siamo anche a ridosso di Pasqua, con le classiche uova che sono sinonimo di cioccolato”; spiega l’assessora comunale alle Attività produttive, Marzia Cilloccu.


In questo articolo: