Goletta verde promuove il mare sardo: è il più pulito d’Italia

«Bene il mare sardo». Lo dice Legambiente, presentando l’annuale dossier di Goletta Verde

Nella foto, la splendida scogliera dell’Iglesiente, tra Nebida e Masua

Per il secondo anno consecutivo il mare sardo, secondo i recenti dati pubblicati da Goletta verde, è risultato il più pulito d’Italia. Dalle analisi effettuate in Sardegna, infatti, soltanto qualche criticità in corrispondenza di dove sfociano fiumi o canali, specie se privi degli appositi depuratori. Insomma, al 90% le nostre acque sono risultate limpide, cristalline e incontaminate. Un dato importante per il nostro turismo, che oltretutto ci rende orgogliosi di questo primato. Il nostro mare infatti è molto apprezzato dai turisti italiani e stranieri. Una conferma che arriva anche dai dati delle compagnie aeree, di navigazione e dalle strutture alberghiere, che segnalano il record di presenze nell’Isola con villette, alberghi e villaggi turistici presi d’assalto. Le nostre spiagge, dal nord al sud, son sempre più affollate e rientrano nei desideri di tutti i vacanzieri. Tra l’altro, specie nel periodo di Ferragosto si ha il boom di bagnanti e villeggianti. Le nostre coste piacciono tanto agli amanti del mare, perché con la loro sabbia bianchissima e le acque smeraldine e trasparenti sono uniche, e ricordano in particolar modo i litorali Caraibici. Spesso ci vien chiesto: quali sono le spiagge sarde più belle? E’ difficile rispondere a questa domanda o fare una graduatoria, sia perché sarebbe una cosa soggettiva, ma anche perché la nostra Isola ha tantissime spiagge stupende, e ognuna di esse ha un suo fascino particolare.