Gli asili e le scuole di Pirri dagli inizi del Novecento agli anni ’80: una interessante mostra nel weekend

La mostra fotografica aprirà la sera del 15 giugno 2019, alle 18.30 e rimarrà aperta fino alle 20.45 circa, con ingresso GRATUITO

L’Associazione Culturale Pirri: antiche storie del mio paese, grazie all’ospitalità delle associazioni presenti nella struttura, è lieta di invitarvi alla Mostra fotografica: «Gli ASILI e le SCUOLE di Pirri dagli inizi del Novecento agli anni ’80», che si terrà sabato 15 e domenica 16 giugno, nella ex Scuola “Dante Alighieri”, in via Santa Maria Goretti, 2. La mostra fotografica aprirà la sera del 15 giugno 2019, alle 18.30 e rimarrà aperta fino alle 20.45 circa, con ingresso GRATUITO. A partire dalle 21.00 fino alle 23.30 circa abbiamo organizzato un piccolo rinfresco a cui si potrà partecipare con un piccolo contributo solidale di € 5,00 per gli adulti, € 3,00 per i bambini, per quanti, dopo l’inaugurazione volessero intrattenersi con noi e con i propri ‘vecchi’ compagni e ‘vecchie’ compagne di scuola, per ricordare gli anni dell’adolescenza e della giovinezza.

La mostra fotografica sarà aperta anche domenica mattina, 16 giugno 2019, dalle 9.30 alle 13.00, per permettere la visione della stessa a quanti non avessero la possibilità di partecipare all’inaugurazione e al rinfresco. La mostra ha anche lo scopo di recuperare e far vedere ai più giovani le splendide fotografie del nostro passato. Questa iniziativa resa possibile in primis grazie ai nostri sponsor, ma anche grazie a tutti gli amici e amiche della pagina face book: Pirri: antiche storie del mio paese, che hanno contribuito con ricordi e fotografie, loro e dei loro parenti più stretti, la condivisione ci dà la possibilità di salvaguardare, grazie al recupero di un corposo patrimonio iconografico, un po’ della nostra storia e dei nostri ricordi. Si tratta di incontri sempre molto sentiti e partecipati, dove fin dalle prime frasi e dai primi ricordi, riemerge quasi naturalmente quel sentimento di appartenenza, di un’ origine comune, quell’identità da noi sempre molto sentita, anzi, spesso sbandierata con fierezza; un sentimento tipico di chi, seppure inglobato nella città di Cagliari, continua a resistere e a mantenere forte il ricordo della propria comunità e delle proprie origini, e a sentirsi prima di tutto PIRRESE.


In questo articolo: