Gli 007 Usa: “Missili russi caduti in Polonia, ci sono due morti”

Due missili sono caduti in Polonia, vicino al confine con l’Ucraina, uccidendo due persone: secondo fonti statunitensi si tratta di armi russe. Il Pentagono: “Pronti con le indagini”. Il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki ha convocato una riunione del Comitato del Consiglio di sicurezza


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Due missili russi sarebbero caduti sul territorio della Polonia provocando due vittime. Lo riporta l’emittente televisiva polacca Zet, che cita fonti non ufficiali. Secondo un importante funzionario dell’intelligence statunitense citato dal Guardian, si tratterebbe di missili russi che sono caduti nel Paese, membro della Nato. Come riporta il nostro sito partner Quotidiano.net, avrebbero colpito il villaggio di Przewodow, nel voivodato di Lublino al confine con l’Ucraina, ha riportato l’emittente. Due persone sono rimaste uccise nell’incidente e sul posto – ha aggiunto – sono arrivate polizia ed esercito.

 

 

Il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki ha convocato una riunione del Comitato del Consiglio di sicurezza del Consiglio dei ministri, ha affermato il portavoce Piotr Muller. E il Pentagono si è già detto pronto a svolgere tutte le indagini del caso.


In questo articolo: