Giuseppina di Mogoro: “Disoccupata, vivo giorno per giorno e non ho soldi per partire fuori”

Laurea in Economia in tasca ma lavori non attinenti: “Ho fatto le pulizie e pure la badante. A 43 anni sopravvivo, i miei genitori sono morti. Invio sessanta curriculum vitae al mese, le risposte? Zero”. GUARDATE la VIDEO INTERVISTA

Curriculum vitae stretto tra le mani e, contemporaneamente, dita incrociate. Giuseppina Garau, 43enne di Mogoro, è una dei tantissimi sardi senza lavoro. “Ho lavorato come contabile, fatto le pulizie e pure la badante. Ho una laurea in Economia e Commercio”, spiega, “e la crisi del mondo del lavoro ha colpito anche me, non posso farmi una famiglia perchè non ho nessuna fonte di reddito. Vivo da sola, i miei genitori sono morti”.

 

Un pensierino all’estero o anche alla più vicina Italia? “Impossibile, non ho i soldi per muovermi. Vivo giorno per giorno”, anzi, “sopravvivo nell’attesa che qualcuno mi chiami per un lavoro. Invio almeno 60 curriculum vitae al mese ad altrettante aziende, ma le risposte non arrivano mai”.