Giovane marocchino accoltellato ad Assemini, coppia in arresto per tentato omicidio

C’è una svolta nell’aggressione avvenuta ieri ad Assemini ai danni di un giovane extracomunitario

C’è una svolta nell’aggressione avvenuta ieri ad Assemini ai danni di un giovane extracomunitario.

I carabinieri hanno tratto in arresto due persone: un 34enne e una 39enne, entrambi di Assemini. L’accusa è di tentato omicidio.

La giovane vittima, un marocchino di 25 anni, ha chiesto aiuto nella notte, bussando alla porta di una ragazza. Subito soccorso dal 118, il giovane è stato accompagnato al Policlinico di Monserrato dove ha subito un intervento chirurgico. Una delle quattro coltellate ricevute gli ha infatti perforato un polmone.

Interrogato dai carabinieri, ha fornito elementi utili all’indicazione dei due aggressori. I motivi della furiosa lite rimangono però ancora da accertare. 

 

 

 



In questo articolo: