Giornate europee del Patrimonio, le iniziative della Soprintendenza di Sassari e Nuoro

Tornano sabato 24 e domenica 25 settembre le GEP – Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa.

Tornano sabato 24 e domenica 25 settembre le GEP – Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa.

Nelle due giornate visite guidate, iniziative speciali e aperture straordinarie saranno organizzate nei musei e nei luoghi della cultura italiani sul tema: “Patrimonio culturale sostenibile: un’eredità per il futuro”. Il tema riprende e amplia lo slogan europeo “Sustainable Heritage”, scelto dal Consiglio d’Europa e condiviso dai Paesi aderenti alla manifestazione, e lo amplia con una riflessione sul patrimonio culturale come eredità per le generazioni future.

 

      Nell’ambito di tale manifestazione, la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Sassari e Nuoro propone le seguenti iniziative:

 

  • Nuoro. Sede operativa Sabap SS/NU Via G. Asproni 8    Nuoro

Aspettando le GEP: ricerca, tutela e valorizzazione nella provincia di Nuoro

Giovedì 22 settembre 2022 dalle 16.00 alle 20.00

L’apertura straordinaria della sede periferica di Nuoro si configura come evento di divulgazione e contatto tra la Soprintendenza e il territorio, allo scopo di comunicare i risultati delle attività svolte dall’Ufficio nella tutela, che necessariamente comprende anche la ricerca, e valorizzazione del patrimonio culturale della provincia di Nuoro.

Attraverso l’esposizione straordinaria di alcuni reperti provenienti dal territorio l’attenzione del visitatore sarà richiamata sull’importanza dell’attività della Soprintendenza, ente preposto alla tutela del patrimonio culturale, e l’interazione tra questa e la comunità allo scopo di sviluppare un comune senso di responsabilità civica verso il patrimonio culturale, come legato nei confronti delle generazioni future.

Attraverso il racconto dei funzionari responsabili sul territorio l’esposizione si arricchirà con l’illustrazione delle attività della Soprintendenza nella provincia di Nuoro svolte nel 2022.

L’ingresso è libero, tuttavia è gradita la prenotazione ai seguenti contatti:

mail: [email protected]; tel: 0784 38053.

 

  • Sassari.   Centro Restauro dei Beni Culturali  Via L. Auzzas 3    Sassari

Patrimonio culturale, eredità per il futuro. La Soprintendenza apre il Centro di Restauro

Sabato 24 settembre dalle 18.00 alle 21.00
La Soprintendenza coglie ancora una volta l’occasione offerta dalle Giornate Europee del Patrimonio, la manifestazione più seguita a livello europeo, per accogliere i visitatori nella Galleria espositiva del proprio Centro di restauro e per presentare i materiali oggetto di intervento, le prassi di conservazione e restauro, i nuovi restauri degli oggetti recuperati negli interventi in corso sul territorio.  L’obiettivo è la comunicazione dei processi e degli esiti del lavoro di tutela, ricerca e conservazione e il coinvolgimento delle comunità, al fine di renderle sempre più consapevoli dell’importanza dei saperi che consentono di trasmettere il nostro eccezionale patrimonio culturale alle generazioni

 

 

  • Olbia. Area archeologica di Sa Rughittula, Via Isola Peddone   Olbia

Olbia e i due acquedotti: visita guidata alla cisterna romana e all’area dell’acquedotto.

Sabato 24 Settembre 2022   ore 16.00 / 20.00

La visita guidata racconterà la storia dell’intero sistema di approvvigionamento idrico della città antica dal momento della sua realizzazione, ovvero il I secolo d.C., fino alla sua distruzione alla metà del V secolo d.C.

Particolare attenzione sarà dedicata al restauro della cisterna romana, eseguito recentemente.


In questo articolo: