Giornata mondiale della donazione di sangue, le iniziative a Cagliari

Le iniziative della Assl mercoledì 14 giugno, ecco dove si può donare a Cagliari

Dona sangue. Dona ora. Dona spesso”: è questo l’invito che l’Organizzazione Mondiale della Sanità rivolge quest’anno per la Giornata Mondiale della donazione di Sangue 2017 che, come sempre, si celebra il 14 giugno.
Lo slogan sottolinea il ruolo che ogni singola persona può svolgere per aiutare gli altri in situazioni di emergenza, offrendo il dono prezioso del sangue, in particolar modo invitando tutti i cittadini e sensibilizzandoli a donare periodicamente il sangue.

Anche le Unità di raccolta della ASSL di Cagliari aderiscono all’iniziativa e per questo, domani 14 giugno, si svolgeranno degli incontri per sensibilizzare i cittadini, informare soprattutto i giovani sul tema della donazione,  celebrare e ringraziare i donatori abituali.

Durante la mattina sarà possibile anche donare il sangue presso:

– Unità di Raccolta di Quartu Sant’Elena, con sede in via Turati 4/c, 1° piano:
dalle 7.30 alle 11.00 e dalle 15 alle 17.00, tel 0706097327-73243

– Unità di Raccolta Sangue C/O PO SAN GIUSEPPE CALASANZIO di Isili:

dalle 7.30 alle 11.00, tel. Telefono e Fax:0706097774

– Unità di Raccolta Sangue C/O PO SAN MARCELLINO di Muravera: dalle 8.00 alle 11.00,tel 0782-820365 fax 0782-820344 cell 3371475502

 
In tutte tre le Unità di raccolta sangue inoltro, dopo le donazioni, seguirà un incontro con donatori e pazienti che racconteranno le loro esperienze alla presenza dei ragazzi delle scuole del territorio.

Gli obiettivi della campagna
In particolare, gli obiettivi della campagna di quest’anno sono:
– incoraggiare tutti i cittadini a rafforzare, attraverso la donazione, l’efficienza dei servizi sanitari nelle situazioni di emergenza;
– coinvolgere le autorità nella creazione di programmi nazionali che possano rispondere in modo efficace e tempestivo all’incremento del fabbisogno di sangue nei momenti di emergenza;
– favorire l’inclusione dei servizi trasfusionali nelle attività nazionali di intervento nelle situazioni di emergenza;
– rafforzare la consapevolezza civica dell’importanza di donare periodicamente durante tutto l’anno, al fine di garantire un costante approvvigionamento di sangue e raggiungere l’autosufficienza nazionale;
– celebrare e ringraziare le persone che donano il sangue regolarmente e incoraggiare i giovani a compiere, a loro volta, questo gesto;
– promuovere la cooperazione internazionale per garantire la diffusione a livello globale dei valori della donazione volontaria e non retribuita, aumentando al contempo la sicurezza e la disponibilità di sangue.

Le celebrazioni ufficiali di quest’anno si terranno nella capitale del Vietnam, Hanoi, e saranno organizzate con la collaborazione dell’Istituto Nazionale di Ematologia e Medicina Trasfusionale (NIHBT).
 
 


In questo articolo: