Giornata della donazione e della prevenzione a Cagliari

Il 28 aprile si terranno a Cagliari iniziative di sensibilizzazione e prevenzione a cura della Prometeo AITF ODV, del Centro regionale trapianti, dell’azienda ospedaliera “G. Brotzu”, della Croce rossa italiana e delle associazioni Diabete Zero e Avis. Ecco tutti gli appuntamenti

Domenica 28 aprile 2019 è prevista a Cagliari una giornata di sensibilizzazione sulla donazione di organi e sulla prevenzione sanitaria organizzata dall’associazione Prometeo AITF ODV con la collaborazione del Centro regionale trapianti (CRT), dell’azienda ospedaliera “G. Brotzu” di Cagliari, del Comitato di Cagliari della Croce rossa italiana e delle associazioni Diabete Zero e Avis regionale. Collaborerà, inoltre, soprattutto per il supporto logistico, lo stabilimento balneare “Il Lido” di Cagliari. L’iniziativa intende proseguire la riflessione avviata lo scorso 14 aprile con la XXII Giornata nazionale della donazione e del trapianto di organi, tessuti e cellule promossa, sotto l’Alto patronato della Presidenza della Repubblica, dal Ministero della Salute insieme al Centro nazionale trapianti e alle associazioni nazionali di settore.

 

Domenica mattina, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, saranno, quindi, allestiti diversi gazebo nell’area del parcheggio antistante lo stabilimento “Il Lido”, accanto alla zona del Poetto nota come “Il Buco”. In questi gazebo sosteranno i volontari delle associazioni Prometeo, Diabete Zero e Avis, operatori sanitari della Rete regionale dei trapianti e altri operatori sanitari (infermieri, diabetologi, cardiologi, nefrologi, urologi, epatologi…) degli ospedali “San Michele”, oncologico “Businco” e pediatrico microcitemico “Antonio Cao”, che svolgeranno attività informativa sulla donazione di organi e sangue e sulla prevenzione delle malattie ed effettueranno screening, visite e test gratuiti. In particolare, la Croce rossa effettuerà i test HCV per la diagnosi precoce dell’epatite C, mentre gli operatori sanitari a supporto di Diabete Zero eseguiranno screening gratuiti per la prevenzione del diabete e valutazioni antropometriche. Presso il gazebo del CRT, invece, sarà possibile far inserire sul Sistema informativo dei trapianti (SIT) la propria dichiarazione di volontà sulla donazione di organi, tessuti e cellule post-mortem.

 

Inoltre, alle ore 10.30 prenderà il via una passeggiata cicloturistica non competitiva a velocità controllata che da Viale Poetto raggiungerà il Parco naturale regionale Molentargius-Saline. Il raduno dei partecipanti è fissato per le ore 10.20 nel parcheggio del “Lido”. La partecipazione è gratuita e ai primi 30 iscritti sarà regalata una t-shirt dell’evento.

 

L’iniziativa – realizzata con il patrocinio gratuito del Comune, della Guardia costiera, del CRT e dell’AO “G. Brotzu” – è inclusa nel progetto dell’associazione “Sardegna – Un dono per la vita 2019”, cofinanziato dalla Fondazione di Sardegna e dalla Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato del Lavoro (L.R. n. 13/1991, art. 72).