Giorgia Meloni a Cagliari per tirare la volata a Truzzu, il 21 febbraio alla Fiera con Salvini e Tajani

Il centrodestra ha fissato la data di chiusura della campagna elettorale delle regionali e, oltre al premier, nel capoluogo sardo arrivano anche il leader della Lega e uno tra i principali esponenti di Forza Italia. Dopodomani, intanto, per il Campo Largo, previsti gli arrivi di Nichi Vendola e Giuseppe Conte


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Giorgia Meloni è riuscita a trovare la data utile per essere a Cagliari e tirare la volata a Paolo Truzzu, il candidato del centrodestra alle prossime elezioni regionali, in programma domenica 25 febbraio. Mercoledì 21 la premier sarà alla Fiera, nel padiglione E, insieme al leader della Lega Matteo Salvini e a uno dei rappresentanti di punta di Forza Italia, Antonio Tajani. Scontate le presenze, oltre che dello stesso Truzzu, anche dei numeri uno degli altri partiti che appoggiano il sindaco di Cagliari nella corsa alla conquista della Regione, dei candidati delle varie liste e dei fan e simpatizzanti della Meloni e degli altri big nazionali. L’evento inizierà alle 16:30 e, stando a quanto trapela, i cancelli saranno aperti da almeno un’ora e mezzo prima per consentire a tutti di poter partecipare all’evento in piena sicurezza. Il centrodestra ha quindi deciso di calare i suoi big nell’Isola a soli quattro giorni dal voto, scegliendo una strategia totalmente differente da quella delle coalizioni che sostengono Alessandra Todde e Renato Soru e dal gruppo che porta avanti Lucia Chessa.
Infatti, mentre non si sa se Elly Schlein tornerà in Sardegna prima del 25 febbraio, gli unici due appuntamenti sinora sicuri sono tutti nella settimana in corso: Nichi Vendola, presidente di Sinistra Italiana, arriverà nell’Isola il 15 febbraio, tappe sicure a Olbia e nel centronord. Giuseppe Conte arriverà lo stesso giorno di Vendola e toccherà, in tre giorni, Sassari, Nuoro, Oristano e il capoluogo sardo.