Gianluigi di Cagliari, laureato e prof precario: “Per guadagnare qualcosa faccio anche il cuoco”

Ha 34 anni, una laurea difficilissima in Ingegneria ambientale ma, per il mondo dell’istruzione, è poco più di un fantasma. Gianluigi Corrias, 34 anni, è arrabbiato: “Senza la stabilizzazione devi fare altro, sono finito anche in Francia a fare il cuoco ma poi arriva la nostalgia di casa”. GUARDATE la VIDEO INTERVISTA

“Sì, ho pensato di andare all’estero, ma dopo un po’ senti la mancanza” ovviamente della Sardegna “e cerchi di non arrenderti. Faccio anche altri lavori, ho un passato nella ristorazione, in una creperia e anche in Francia, anche durante il periodo degli studi”. Così Gianluigi Corrias, 34enne cagliaritano. In tasca ha una laurea in Ingegneria ambientale ma per il mondo della scuola è, più o meno, un fantasma: “Ho fatto un anno come insegnante di sostegno grazie a un ricorso vinto, poi il Miur me l’ha bocciato e non ho più potuto lavorare”.
“Noi precari abbiamo esperienza e dobbiamo essere stabilizzati. Chi oggi governa deve ascoltarci, c’è la paura che, nonostante le tante interlocuzioni che ci sono state”, i fatti rimangano tali. “Abbiamo paura delle false promesse”.

In questo articolo: