Giancarlo De Angelis, poliziotto morto a 49 anni a Cagliari: raccolta fondi dei colleghi per la famiglia

“In questo momento di profondo dolore per la prematura perdita di Giancarlo De Angelis la famiglia della Polizia si unisce allo straziante dolore di Katia e dei loro due figli. Cerchiamo, con questa raccolta fondi, di permettere a Katia una serenità economica per concentrare se stessa nell’elaborazione del lutto, per lei e per i loro figli”. Già raccolti 6 mila euro

Cagliari, i colleghi del poliziotto De Angelis, morto a 49 anni, lanciano una raccolta per la famiglia.

“In questo momento di profondo dolore per la prematura perdita di Giancarlo De Angelis la famiglia della Polizia si unisce allo straziante dolore di Katia e dei loro due figli. Cerchiamo, con questa raccolta fondi, di permettere a Katia una serenità economica per concentrare se stessa nell’elaborazione del lutto, per lei e per i loro figli”.

L’Upgsp (Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Polizia di Stato) di Cagliari ha lanciato un crowdfunding sulla piattaforma GoFundMe dopo la scomparsa del poliziotto originario del Lazio ma residente in Sardegna da anni. L’agente è morto il 13 dicembre a 49 anni, dopo una lotta contro un brutto male, da quanto riportano i media.

“Giancà, noi siamo qui con te, vicini alla tua famiglia e con il cuore sempre al tuo fianco”, scrivono i colleghi.

La raccolta ha superato i seimila euro ed è raggiungibile al link https://gf.me/v/c/4srp/acc-giancarlo-de-angelis-e-la-sua-famiglia


In questo articolo: