Ghirra (Sel): “Salvini personaggio disgustoso da bandire dal Paese”

Fioccano le reazioni politiche all’arrivo di Salvini. La presidente della commissione Cultura: “Scandaloso che la città sia paralizzata per l’arrivo di un personaggio disgustoso che predica odio e razzismo: viene invitato a tutti i programmi tv per cui paghiamo il canone. In un Paese civile Salvini verrebbe bandito”

Fioccano lke reazioni politiche all’atrrivo e alle dure parole di Salvini. Francesca Ghirra di Sel, presidente della commissione Cultura, attacca: “Penso che sia scandaloso che la città sia paralizzata per l’arrivo di un disgustoso personaggio ‘politico’: se vivessimo in un paese civile uno che come lui predica razzismo, odio e xenofobia verrebbe bandito. E invece viene invitato a tutti i programmi televisivi possibili e immaginabili, anche in quelli della televisione pubblica per la quale paghiamo il canone. E dobbiamo accollarci le spese di tutte le forze dell’ordine impegnate a seguire i suoi giretti di propaganda antidemocratica e i disagi che la sua permanenza in città comporta. Non mi pare che questo accada per l’arrivo di altre figure. Dovremmo interrogarci più spesso sul senso della democrazia”. 


In questo articolo: