Genoa-Cagliari non si gioca per la morte di Astori, un tifoso: “Giulini, il biglietto lo rimborsi tu?”

Il presidente del Cagliari Giulini a Marassi spiega ai tifosi rossoblù che non si giocherà per il lutto della morte di Astori, ma un tifoso intemperante non ci sta: “Giulini, io ho pagato il biglietto dell’aereo: me lo rimborsa lei? Ci rimborsa tutti, presidente?”. Guardate il VIDEO

Il presidente del Cagliari Giulini a Marassi spiega ai tifosi rossoblù che non si giocherà per il lutto della morte di Astori, ma un tifoso intemperante non ci sta: “Giulini, io ho pagato il biglietto dell’aereo: me lo rimborsa lei? Ci rimborsa tutti, presidente?”. Giulini, con grande educazione, spiega che è stata la Lega a decidere il rinvio di tutta la giornata di serie A, non solo di Genoa-Cagliari. In un momento di enorme cordoglio per la morte di un pezzo di storia del calcio rossoblù, quel Davide Astori che ha collezionato ben 180 presenze col Cagliari. Ma qualcuno si preoccupa di un biglietto aereo (nonostante la delusione comprensibile per le spese sotenute) di fronte alla morte di un uomo di 31 anni. Qualcuno giustamente dice “è una questione di rispetto, giusto non giocare”. Giulini afferma “io piùà di venire qui a esprimermi tutto il mio rispetto non posso fare, la Lega avrebbe comunque annullato la gara”. Il video è stato pubblicato su Fb dal club Gianfranco Zola: “Ci rimborsa la trasferta?”, insiste il tifoso ribelle.



In questo articolo: