Gener-Azioni, progetto internazionale di teatro-danza

Dal 26 al 31 maggio al Teatro Massimo di Cagliari

GENER-AZIONI è un progetto pluriennale nato a Cagliari nel giugno 2013, che si articola in momenti di ricerca, formazione, divulgazione e spettacolo in vari paesi del mondo, dall’Italia alla Spagna, dalla Germania al Costa Rica. Un esperimento di creazione collettiva, di diffusione e promozione della danza contemporanea. Un progetto che unisce ricerca creativa e indagine coreografica/teatrale a un percorso formativo e divulgativo che coinvolge persone di tutte le età, anche chi muove i suoi primi passi nel mondo della danza. L’idea nasce grazie alla collaborazione artistica tra Enrica Spada e Caterina Genta: la prima danzatrice, coreografa, direttrice artistica dell’Associazione Culturale “Ars et Inventio”, la seconda performer e autrice, danzatrice, ma anche coreografa, attrice e cantante.
Insieme ad altri due colleghi, Rodolfo Seas Araya e Jordi Puidgefàbregas Serra, compagni di formazione artistica, laureati tra gli anni ‘80 e ’90 alla prestigiosa Università per la Danza Folkwang di Essen in Germania, Enrica Spada e Caterina Genta hanno dato vita ad un gruppo affiatato che intende indagare e condividere il cammino espressivo e creativo di tutti coloro che vogliano conoscere il linguaggio del teatrodanza.
GENER-AZIONI, vuole esprimere l’atto che genera nuove azioni, nuovi percorsi di indagine artistica in un confronto attivo con la vita reale e con le diverse generazioni. Un progetto che parte col laboratorio del 26 maggio al teatro Massimo e che si rivolge a tutti, amatori e professionisti, abili e diversamente abili, bambini, giovani e anziani, per comunicare un’idea della danza come linguaggio vivo, capace di provocare e stimolare la comunicazione tra gli individui, indagare le profondità dell’animo, della vita, della memoria e della storia di ciascuno.
Il 28 maggio (ore 18), sempre negli spazi del teatro Massimo, si terrà la conferenza-seminario dal titolo “Il tempo, il corpo, la memoria, la danza come cammino per la formazione umana” in cui gli artisti del gruppo, ospiti della Compagnia Teatro di Sardegna, raccontano i loro percorsi di formazione artistica e approfondiscono i temi, e le motivazioni e del progetto, ovvero il rapporto con la vita nelle sue diverse fasi, l’ascolto di sé e dell’altro, un’idea della danza come linguaggio creativo-espressivo capace di dare strumenti per interpretare se stessi e il mondo circostante.
I giornalisti interessati potranno partecipare gratuitamente a uno dei due laboratori della giornata (ore 14.30 e ore 19)

LABORATORI, DANZA E COREOGRAFIA
Enrica Spada, Caterina Genta, Rodolfo Seas Araya, Jordi Puigdefàbregas Serra

MASTERCLASS E COORDINAMENTO COREOGRAFICO
Mark Sieczkarek

COL SOSTEGNO
Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali per lo Spettacolo, Compagnia Teatro Stabile della Sardegna, Iberescena (Fondo di aiuti per le arti sceniche iberoamericane)

COLLABORAZIONI
Balletto di Spoleto, collezione ArtCamù Cagliari, Asmed, Teatro Momoti Monserrato, Teatro Centrale Alidos, Can Buc Centro di Residenza creativa Montnegre Barcellona