Gatti uccisi a Pirri, gli animalisti minacciano di morte gli assassini

Uno striscione dai duri contenuti è stato affisso questa notte a Pirri, in via Ampere, vicino ad un fantoccio impiccato

Uno striscione dai duri contenuti è stato affisso questa notte a Pirri, in via Ampere.

“Avvelena un altro gatto e tu finisci col cappio” è il discutibile monito lanciato a chi nei giorni scorsi si è reso responsabile della barbara uccisione di alcuni felini ospiti di una nota colonia del luogo.

La risposta minacciosa, firmata “Vendetta animale”, è l’ultima di una serie scritta su striscioni lasciati in mostra nella zona della colonia assieme ad un fantoccio, questa volta con le fattezze di un uomo impiccato.

 

 


In questo articolo: