Furto di liquori al “Carrefour” di San Sperate, due algerini denunciati dai carabinieri

Si ripetono gli episodi nei quali alcuni ospiti algerini del CAS di Monastir si recano a fare la spesa “gratis” presso il Centro Commerciale Carrefour di San Sperate

Si ripetono gli episodi nei quali alcuni ospiti algerini del CAS di Monastir si recano a fare la spesa “gratis” presso il Centro Commerciale Carrefour di San Sperate e vengono colti dal servizio di sicurezza interno a nascondere oggetti nei giubbotti e a varcare la linea delle casse senza pagare il conto.

Così ieri sera un 26enne ed un 21enne incensurati, mai denunciati in Italia e dunque mai protagonisti di analoghi episodi, sono caduti in errore. Hanno asportato quattro bottiglie di liquore, che non costituiscono fra l’altro quei generi di prima necessità e che sono comunque forniti nella struttura nella quale vivono, le hanno nascoste, ma sono stati notati dalla vigilanza che si è affrettata a chiamare il 112.

Sono intervenuti i carabinieri della locale Stazione che li hanno condotti in caserma, compiutamente identificati, riaccompagnati al centro di accoglienza e denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per furto aggravato.


In questo articolo: