Furto di energia elettrica e ricettazione: denunciati due algerini a Cagliari

Furto di energia elettrica e ricettazione: denunciati due algerini a Cagliari.

Nella serata di ieri a Cagliari, i carabinieri della Stazione di Stampace, al termine di un intervento operativo e dei successivi accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per i reati di ricettazione in concorso e furto di energia elettrica due algerini rispettivamente di 31 e 38 anni, noti alle forze dell’ordine. Gli operanti sono intervenuti in via Ubaldo Badas nell’area prospiciente all’ex istituto scolastico in fase di ristrutturazione “Attilio Mereu”, sorprendendo i due stranieri all’interno di un locale da loro occupato e in possesso della seguente refurtiva tutta posta sotto sequestro: 3 telefoni cellulari, 14 portafogli usati sprovvisti di documenti all’interno, un motociclo Peugeot Tweet, visibilmente riverniciato di nero, che è risultato essere stato oggetto di furto il 7 gennaio scorso, di proprietà di una 46enne cagliaritana residente in via Sant’Eusebio, 2 caschi da motociclista, numerosi utensili. Durante le operazioni il secondo degli stranieri ha rifiutato di fornire le proprie generalità ma è stato comunque identificato. È stato anche riscontrato il fatto che tutti e due si erano allacciati abusivamente ai contatori di energia elettrica della limitrofa via Regina Margherita.


In questo articolo: