Furto di acqua potabile, otto persone denunciate a Sarroch

Furto di acqua, otto persone denunciate dai carabinieri a Sarroch

Furto di acqua potabile, otto persone denunciate a Sarroch.

I Carabinieri della stazione di Sarroch stamattina hanno terminato un’attività d’indagine e accertamenti in relazione al reato di “furto aggravato di acqua potabile della rete idrica pubblica” gestita dalla società Abbanoa.  Denunciate otto persone di classe compresa tra il 1942 ed il 1980, di cui quattro donne, che in qualità di comproprietari di uno stabile in via Maestrale, in modo fraudolento, avevano creato un allaccio alla rete idrica attraverso l’installazione di un contatore privato in modo da avere la disponibilità di quantitativi di acqua potabile per uso domestico in maniera incontrollata e sfuggire ai controlli.

I carabinieri della stazione di Sarroch continueranno gli accertamenti e le verifiche per analoghi casi nella giurisdizione di competenza, intervenendo qualora dovessero riscontrare simili anomalie.



In questo articolo: