Furti a raffica nelle auto a Sant’Antioco, scattano sette denunce

A mettere a segno i colpi sarebbe stato un disoccupato di 43 anni. Coinvolte nell’indagine altre sei persone.

Dopo un anno e mezzo di indagini è stato identificato il presunto ladro seriale che fra aprile e maggio 2013 aveva preso di mira numerose auto in sosta vicino alla spiagge di Sant’Antioco. i colpi erano avvenuti a Maladroxia e Turri e, in base a quanto accertato dai carabinieri, il responsabile sarebbe un disoccupato di Siliqua, B.F., 43 anni, già noto alle forze dell’ordine per danneggiamento e furto aggravato:

Le indagini vedono però coinvolte altre sei eprsone, un operaio cagliaritano di 47 anni, un muratore di 36 anni e un disoccupato di 55 anni, entrambi di Assemini, un impiegata di 23 anni di Uta, e due giovani di 22 e 25 anni residenti a Siliqua.