Fuoco maledetto, Sardegna ancora sfregiata: 20 incendi distruggono campi di grano e pascoli

Fiamme in tante zone dell’Isola, 4 i maxi roghi da Calasetta a Sassari. In un’estate 2020 già “infuocata” ritorna a volare anche il Super Puma: tutti i dettagli

La Sardegna, purtroppo, continua a bruciare. Un mercoledì otto luglio 2020 segnato dal fuoco, sono stati venti gli incendi certificati dal Corpo Forestale. In quattro casi, i roghi sono stati molto estesi e hanno richiesto anche l’intervento degli aerei: a Nuoro, in  località “Ocripunzos”,dove è intervenuto un elicottero proveniente dalla base del Corpo forestale di Farcana. Le operazioni di spegnimento sono state dirette dal Corpo forestale della Stazione di Nuorocoadiuvata dal personale elitrasportato, 2 squadre Forestas di Nuoro e  il G.A.U.F. del CFVA. L’incendio ha percorso una superficie di circa un ettaro di pascolo cespugliato. Le operazioni di spegnimento del mezzo aereo, grazie al tempestivo arrivo delle squadre sul posto, si sono concluse alle 14. FIamme anche a Sassari, in  località “Scala erre”,dove sono intervenuti 3 elicotteri, compreso il Super Puma, provenienti dalle basi del Corpo forestale di Bosa,Fenosu e Anela. Le operazioni di spegnimento sono state dirette dal Corpo forestale della Stazione di Sassari coadiuvata dal personale eliportato, 1 squadra locale Forestas del cantiere di Lu Traineddu, 3 squadre delle Compagnie barracellare di Porto Torres, Stintino, Sassari e la squadra locale di volontari Misericordia . L’incendio, limitrofo ad un parco eolico, ha percorso una superficie di oltre 15 ettari di terreni incolti e coltivati a grano. Le operazioni di spegnimento e bonifica dei mezzi aerei, si sono concluse alle diciassette.

Incendio anche a Calasetta, in località “C.Falchi”, dove è intervenuto un elicottero proveniente dalla base del Corpo forestale di Marganai. Le operazioni di spegnimento sono state dirette dalla pattuglia forestale della Stazione di Sant’antioco coadiuvata dal personale elitrasportato e da 1 squadra di volontari di protezione civile. L’incendio ha percorso una superficie di circa 1 ettaro di terreni agricoli e incolti. Le operazioni di spegnimento del mezzo aereo, grazie al tempestivo arrivo delle squadre sul posto, si sono concluse alle 15:10. Fiamme e tanto fumo a Posada, infine, in località “Sos Palones”, dove è intervenuto un elicottero proveniente dalla base del Corpo forestale di Farcana. Le operazioni di spegnimento sono state dirette dalla Stazione forestale di Siniscola giunta sul posto con n.4 unità a bordo di un blitz e un autobotte, la quale è stata coadiuvata nell’intervento dal personale CFVA elitrasportato.  L’incendio ha percorso una superficie di circa 1 ettaro di pascolo cespugliato e macchia mediterranea. Le operazioni di spegnimento del mezzo aereo, grazie al tempestivo arrivo delle squadre sul posto e dalla vicinanza del punto di attingimento d’acqua, si sono concluse alle diciassette.


In questo articolo: