Funerali di Alessia e Martina, parroco contestato: “Preghiamo anche per il padre”

“Preghiamo anche per il padre”, contestato il parroco dopo la frase sul carabiniere che ha ucciso le figlie a Latina. Oggi i funerali di Alessia e Martina, e la frase che ha scatenato la polemica

“Preghiamo anche per il padre”, contestato il parroco dopo la frase sul carabiniere che ha ucciso le figlie a Latina. Oggi i funerali di Alessia e Martina, e la frase che ha scatenato la polemica.  Don Livio Fabiani, contestato in chiesa al momento della preghiera cristiana anche per il carabiniere assassino, ha però replicato così: «La famiglia ha perdonato».

Tantissima folla all’ultimo saluto alle due ragazzine uccise dal papà carabiniere, Luigi Capuasso. Tra palloncini, bigliettini e scuole chiuse, il messaggio più bello è arrivato ancora una volta dai bambini. Mentre la mamma Antonietta ha saputo solo ieri dopo essersi risvegliata dal coma che le due figlie sono morte. Assistita da un team di psicologi, pare che la donna almeno inizialmente dopo lo choc non abbia pianto.


In questo articolo: