Fulvio, storico barista cagliaritano di via Roma: “I fan italiani di Vasco pazzi per le pizzette sfoglia”

Turisti “musicali” in città, gli ammiratori di Vasco Rossi visitano la Marina e fanno ricche colazioni nel bar della strada-cartolina del capoluogo sardo. Fulvio Cocco: “Sono gentilissimi e tranquilli, molti non hanno mai visto una pizzetta sfoglia, non faccio in tempo a sfornarle che sono già finite. Molti hanno fatto scorta per mangiarle ai concerti”. GUARDATE la VIDEO INTERVISTA

È una delle “tradizioni” cagliaritane forse meno note e meno pubblicizzate all’interno delle guide turistiche, ma va comunque a ruba tra i fan di Vasco Rossi: la pizzetta sfoglia. Per chi arriva da oltretirreno è come assaggiare un piatto nuovo e, appunto, “mai provato prima”. La conferma arriva da Fulvio Cocco, titolare di uno dei bar storici di via Roma, che porta proprio il nome della strada: “Sono tantissimi, tutti gentilissimi e tranquilli. Fanno colazione e, spesso, si fermano anche a pranzo per mangiare un panino”. E sin qui, tutto nella norma. Ma la sorpresa arriva proprio con la pizzetta sfoglia: “Molti non l’hanno mai assaggiata, la indicano senza sapere nemmeno il nome. Ne ho vendute tantissime, molti hanno anche fatto scorta in vista dei concerti”, confessa Cocco, “non faccio in tempo a sfornarle che già sono finite”. Il sogno principale di ogni barista, insomma: esaurire in brevissimo tempo la merce, con la cassa che, se potesse, oltre a sputare fuori scontrini canterebbe, per la felicità, anche tutte le canzoni del “Blasco”.

“Tra i clienti ho avuto molti romani, ma anche da Genova e dal Friuli, per loro anche la pizzetta sfoglia è una bella novità”. E poi, in generale, “mangiano”, e quindi spendono soldi: “Panini, ma anche tramezzini”. Due giorni di grande lavoro, dunque, ed era difficile pensare il contrario, con settantamila persone – la maggior parte delle quali, appunto, provenienti dall’Italia e dal resto del mondo – che affollano tutto il “cuore” della Cagliari turistica.