Frutti d’Oro, rubate le reti del campo per le vittime dell’alluvione

Furto incredibile nella notte a Capoterra: i ladri-vandali non hanno rispettato neanche la parrocchia e il nuovo campetto che sarà dedicato alle vittime dell’alluvione


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

A Frutti d’Oro c’è chi ruba persino le reti di recinzione della parrocchia. Le reti del campetto che sarà dedicato alle vittime dell’alluvione.  Un fatto allarmante quello segnalato oggi su Facebook da Lorenzo che scrive: “Vorrei fare un applauso ai personaggi che questa notte hanno rubato due rotoli di rete metallica, comprata da Don Battista, destinata alle recinzioni laterali del campetto di Frutti II. Ma non vi vergognate? Questa è gente del posto che le ha prese! Gente che passava lì e magari ci diceva pure “buon lavoro” mentre lavoravamo, o che quando vede Battista gli fa bella faccia e ci scambia pure due parole. Le reti, nonostante io avessi proposto di metterle nel furgone, Batti aveva deciso di lasciarle lì, fidandosi dell’onesta e il senso civico della gente… Grave errore a Frutti d’Oro! Siete delle carogne! Cos’è, magari avete dei figli che manderete a giocare quando sarà tutto pronto? Puuuu… Schifosi! Aver rubato quelle reti, che si sa costano, e pure molto, è un’offesa a Battista, al nostro lavoro (lo sto facendo GRATIS), alle vittime dell’alluvione alle quali il campetto sarà dedicato, alla comunità intera… Vergognatevi davvero, mi sarebbe piaciuto passare lì questa notte e cogliervi in flagrante”.