Fondi ai gruppi, si allarga l’inchiesta: indagati pure Liori e Artizzu

In serata notificati nuovi inviti a comparire a consiglieri delle passate legislature.

Si allarga l’inchiesta sui fondi ai gruppi regionali della Sardegna. Guardia di finanza e carabinieri hanno infatti notificato ieri sera avvisi a comparire a nuovi indagati dell’inchiesta bis.

Gli inviti a comparire firmati dal pm Marco Cocco sarebbero almeno dieci, destinati a consiglieri regionali delle passate legislature, che farebbe salire così il numero degli iscritti sul registro degli indagati per peculato, attualmente fermo a 66 tra il primo filone e l’inchiesta bis. Tra gli indagati per peculato ci sono l’ex assessore al Lavoro Antonello Liori (An), l’ex capogruppo di An, Ignazio Artizzu, Adriano Salis (Idv), Mariana Contu e anche il presidente del Consiglio regionale uscente Claudia Lombardo. Il numero degli indagati sui fondi ai gruppi salirebbe così a novantadue.

Altri inviti a comparire arriveranno in queste ore, i nomi dei destinatari circolano negli ambienti politici e giudiziari ma non sono stati confermati ufficialmente.