Follia a Carbonia, donna 40enne accoltella il compagno dopo una lite per gelosia

Tentato omicidio nella città mineraria, la donna ha colpito il compagno, un 23enne: la lama si è fermata a poca distanza dal cuore. Il giovane, dopo un delicato intervento, è fuori pericolo. La 40enne è stata arrestata


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

La lite per gelosia scoppiata all’improvviso e, poi, la folle coltellata, con la lama che si ferma non molto distante dal cuore. Protagonista del gravissimo gesto una 40enne sarda, arrestata con l’accusa di tentato omicidio. Il fatto è avvenuto ieri all’alba. Le indagini condotte dai carabinieri, agli ordini del capitano Lucia Dilio, sono state fondamentali per capire, esattamente, cosa fosse successo. Il ferito è stato trasportato dall’ospedale Sirai al Brotzu con l’elisoccorso e, dopo aver subìto un intervento chirurgico molto delicato, è fuori pericolo. L’aggressione è avvenuta dentro l’abitazione nella quale i due vivevano, da qualche giorno, in affitto. L’arma, un coltello a serramanico lungo otto centimetri, è stato sequestrato. Era in terra, nella camera da letto, ancora impregnato di sangue.
La donna è stata rinchiusa nel carcere di Uta, a disposizione dell’autorità giudiziaria.


In questo articolo: